• Appartamento

    Bilocale di 55 mq con veranda e giardino privato, indipendenti, con posti letto 2+2+1

Vacanza nel Salento - scopri la Baia di Uluzzo

25 Mar

posted by

Categories: Salento

Tags: , , ,

Comments: 0

baia-uluzzu-porto-selvaggioIl Salento è una fonte inestimabile di bellezza naturale, la Baia di Uluzzo ne è un chiaro esempio.

Si tratta di una delle tante bellezze del Salento, di questa terra del sud Italia, ricca di storia e preistoria. Qui, infatti, nella zona di Porto Selvaggio, sono state oggetto di studio alcune grotte, appartenenti a ere preistoriche.

I vari ritrovamenti, le scritte e graffiti siti all’interno di questi luoghi riparati, dimostrano la presenza di popolazioni preistoriche in questa zona della Puglia.

Queste grotte, grazie alla loro particolare conformazione geologica, rappresentavano un ottimo rifugio per gli abitanti di quell’era.

 

Le Grotte della Baia di Uluzzo

grotta_cavallo

Sono conosciute: La Grotta del Cavallo, la Grotta di Carlo Cosma e la Grotta dell’Uluzzo.

Al loro interno sono stati ritrovati anche delle rocce calcaree che probabilmente erano utilizzate per la costruzione di utensili e oggetti, utili per la vita quotidiana.

 

Il terreno del Salento, infatti, è conosciuto per la sua particolare conformazione calcarea, che se da un lato, ha ostruito in parte i raccolti e le coltivazioni terrene nel passato, la sua presenza è stata al contempo fortuita per la creazione di strutture architettoniche e muretti a secco, usando proprio questo materiale.

 

torre_uluzzoQueste grotte rappresentano per il Salento una grande ricchezza archeologica, è di fatti, una tra le zone maggiormente conosciute in tutto il panorama geografico europeo.

Gli studiosi hanno cominciato all’inizio degli anni ’60 i loro rilevamenti in questa Baia e, in queste specifiche grotte, osservazioni e ritrovamenti hanno datato la presenza degli abitanti, appartenenti al periodo del Paleolitico Medio.

 

Baia di Uluzzo è un nome nato anche dall’omonimo nome della Torre che si trova in questa zona, Torre Uluzzo.

Per la vostra vacanza nel Salento, questa Baia di Uluzzo e tutta la zona di Porto Selvaggio, rappresentano una meta sicuramente degna di attenzione.  La natura incontaminata di questa zona è affascinante in ogni stagione dell’anno, chi ha avuto l’occasione di visitare la Puglia e in particolare questa zona del Salento, ha potuto ammirare la bellezza e la maestosità di questa terra, straordinaria e adatta anche alle vacanze primaverili o anche pasquali.

Siamo nella zona di Nardò, in provincia del capoluogo leccese, il litorale in oggetto si trova tra altre due mete degne di attenzione: parliamo di Porto Cesareo e Gallipoli.  Il paesaggio è davvero sognante, il mare è limpido e specchiante, anche se chiaramente, il colore e la trasparenza dell’acqua è dovuta alla profondità del fondale della costa.

porto_selvaggioLa Baia di Uluzzo è definita coma la Baia più bella del Salento che si affaccia sul Mar Ionio.

Si raggiunge con un po’ di fatica, si deve camminare per la natura selvaggia presente sul luogo per diversi minuti, ma quando si arriva a destinazione, lo scenario è decisamente spettacolare; per chi è amante dei tuffi, può dilettarsi e divertirsi con l’acqua e la scogliera presente.

Una località che se visitate durante la stagione estiva, regala suggestione e tramonti straordinari ed eccezionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Nel nostro ristorante si possono assaporare le ricette tradizionali che conservano i preziosi gusti della cucina di un tempo come: la pasta fatta in casa, le frise, i ciceri e tria, fave e cicorie, li maritati e altro...

Il nostro agriturismo è composto da 10 appartamenti, bilocali, da 55 mq con veranda e giardino privato. Tutti indipendenti e con 2+2+1 posti letto.

La bellissima località di Porto Cesareo