• Appartamento

    Bilocale di 55 mq con veranda e giardino privato, indipendenti, con posti letto 2+2+1

Cosa fare nel Salento

16 May

posted by

Categories: Salento

Tags: , , ,

Comments: 0

TorreSudacostaCosa fare nel Salento se avete deciso di trascorrere in questa parte d’Italia le vostre prossime vacanze estive? Il Salento è una terra magnifica, con tanto sole, mare, spiagge e bellezze culturali meravigliose da vedere.

Programmate questa vacanza nel Salento da tanto tempo e vi sarete preparati bene sui posti da vedere e dove andare, ma ci sono alcune cose che non sapete, per questo è importante informarsi bene, leggendo e documentandosi anche con i blog, sulle cose da fare nel Salento.

Arte cucina nel Salento

La cucina e le ricette del Salento sono famose in tutto il mondo, alcune pietanze hanno un nome più noto di altri, ma se cercate nel web alcune informazioni su cosa fare nel Salento in vacanza, una di queste sarà certamente non lasciarsi fuggire l’assaggio del pasticciotto salentino.

pasticciottoPasseggiando per il lungo mare non perdete l’occasione di gustare uno di questi dolci di pasta frolla ripieni con tanta crema, da gustare piano e caldi, una vera divinità della cucina salentina. Sono cotti nel forno, per cui potrete mettere in pace la vostra coscienza, almeno in parte. Ma il ripieno al suo interno è unico e vi lascerà un palato soddisfatto. La sua origine è legata a usanze del passato; si sente spesso parlare di cucina povera, anche in questo caso il riferimento è simile, anche se parliamo di un dolce salentino speciale e dal gusto indimenticabile.

Nasce intorno al 1745 in una pasticceria, il cui titolare non volendo gettare alcuni avanzi, ha creato un impasto speciale da inserire nel forno e presentare ai clienti. Fu un vero successo. Il pasticciotto diventò in poco tempo un dolce rinomato e amato, oltre che famoso in tutta la costa salentina.

Siamo in provincia di Lecce, precisamente a Galatina. Oggi per la città simbolo del Salento, Lecce, il pasticciotto è ottimo gustarlo in piazza Sant’Onofrio, un’aerea bellissima e caratteristica dalla città. Passeggiando e ammirando le sue bellezze, ottima è la compagnia di un pasticciotto.

Eventi e sagra da non perdere

festa san roccoGli eventi e le sagre nel Salento sono una vera attrattiva durante i mesi estivi. In base al periodo scelto per la vostra vacanza nel Salento, informatevi con qualche semplice ricerca nel web, se in quel determinato periodo ci sono sagre da vedere.

La cucina salentina ha fama internazionale, le sagre e altre feste simili sono basate sulla presentazione gastronomica della cucina salentina, piatti e prodotti locali da esaltare con le antiche ricette dello zoccolo d’Italia.

Nel mese di agosto per esempio abbiamo diverse sagre dislocate in paesi differenti: a Cannole si svolge la Sagra della municeddrha tra il 10 e 12 agosto. Poi a Santa Maria Leuca, il 18 agosto si svolge la sagra del pesce fritto. Nel mese di luglio a Porto Cesareo non potete perdervi la sagra del Pesce, con tante belle varianti e ricette salentine.

Non mancano altri eventi simili anche a settembre con la Sagra te la fucazza tra il 15 e il 17 settembre che si svolge a Lequile, che si trova a circa 5 chilometri dalla città di Lecce.

 

Estate nel Salento, organizza la tua vacanza

SALENTO (2)estateL’estate nel Salento offre tante opportunità di divertimento, ristoro, relax, cultura e tanto altro da scoprire e vedere.

Organizzare una vacanza può essere un’impresa ardua se non si conosce bene il posto e non si hanno idee su dove andare, cosa vedere e quali zone possano essere quelle più interessanti da visitare in base alle singole necessità.

L’idea di questo spazio nasce anche per dare l’idea ai visitatori di come orientarsi nel Salento.

Fermo restando che il Salento è una terra ricca di tante bellezze, che tutti i posti sono bellissimi e offrono scenari da sogno, è giusto farsi un’idea su dove andare, se e quando si vuole organizzare un’estate nel Salento e vivere al meglio le proprie vacanze. (altro…)

Castro nel Salento

15 Apr

posted by

Categories: Senza categoria

Tags: , , , ,

Comments: 0

castro-salentoCastro nel Salento è uno dei tanti borghi salentini che meritano di essere visitati e ammirati, se andate in vacanza in questo territorio, non perdete l’occasione di girare per le vie di questo paese.

Di origine medievale Castro è sito su un promontorio in provincia di Lecce, più in basso si trova Castro Marina, che ha dato al paese la definizione di borgo di pescatori per il porto ivi presente e molto attivo in passato e nel presente.

Castro ha assunto importanza col tempo anche nelle diverse segnalazioni indicate dai tour operator che indirizzano i turisti verso mete affascinanti e intriganti del Salento.

La sua doppia visualizzazione, tra quella sita in alto sul promontorio con quella sul mare, rendono questo paese speciale e una bella attrattiva per il visitatore che da lontano si trovano a guardare le tante case in schiera bianche, che sembrano avere una dislocazione causale. In mezzo le antiche chiese maestose che raccontano il passato del territorio in un medioevo lontano, ma ancora presente per le vie del borgo, il quale appare rimasto invariabile col trascorrere dei secoli.

beb-zahir-castro-salento_08La testimonianza storica di questo borgo è raccontata dalla presenza di un grande e storico castello del cinquecento; vi sono fortificazioni di difesa risalenti a quel periodo storico, così come anche in tutta la costa salentina, perché all’epoca, la storia racconta, che questa parte della costa era soggetta a continue invasioni e attacchi dei saraceni, che tramite il mare approdavano sulle coste per andare alla conquista del territorio del Salento.

Per quanto tali costruzioni avessero una specifica azione di avvistamento, purtroppo le invasioni sono state numerose e tanto frequenti da influire negativamente sul territorio, decantandone in alcuni casi anche il declino di fronte al mondo.

Castro Marina ha una natività più recente rispetto a quella superiore del promontorio, è stata quasi una necessità allargare il borgo di Castro per dare maggiori possibilità agli abitanti di costruire una base futura più solida grazie alla pesca e quindi al porto e al mare. Tale costa presenta un mare bellissimo e limpido come in tutto il Salento, ma la presenza del Porto annuncia acque profonde e non vi è spiaggia, per cui è raccomandato solo a un popolo di nuotatori esperti, in confidenza con l’acqua.

Le grotte di Castro

Zinzulusa (1)Se avete possibilità di affittare una barca o anche di eseguire piccoli giri panoramici per mare con imbarcazioni specifiche, atte a tale motivo, potete ammirare la bellissima costa vista dal mare, con scogli, insenature e grotte molto belle e spettacolari.

Una di queste è Grotta Zinzulusa, ammirabile dal mare ma si può raggiungere con qualche difficoltà oggettiva anche via terra, per ritrovarsi immersi nella natura speciale del Salento.

La vacanza nel Salento può essere molto ricca, questa terra è sinonimo di mare, sole, acque limpide e cristalline ma anche di spiagge e litorali stupendi; il tutto però è reso prezioso anche dai reperti storici presenti nelle città, nei borghi e nelle costruzioni ivi ancora presenti.

Chiese, musei e palazzi storici sono presenti nelle città per essere ammirati dai turisti, i quali possono deliziarsi con la cucina tradizionale salentina durante uno dei loro giri turisti per i borghi salentini.

Borghi del Salento, in primavera la scelta ideale

11 Apr

posted by

Categories: Salento

Tags: , , , ,

Comments: 0

vernoleI borghi del Salento sono un’ottima meta da visitare durante i mesi tiepidi e soleggiati della primavera.

Il caldo è afoso, le giornate sono più lunghe, l’inverno è un ricordo e l’estate è ancora lontana, per cui la temperatura è perfetta per godervi una visita di qualche giorno nei borghi del Salento, ammirando le bellezze storiche e culturali di questa meravigliosa terra del sud dell’Italia.

Alcuni tra i borghi del Salento da visitare: Maglie uno tra i più famosi, poi seguono altri come Specchia e Ostuni.

Maglie

Maglie è un borgo del Salento sito nella parte sud della penisola salentina, la sua posizione centrale, focalizzata nel fulcro del Salento, ha fatto di questo centro uno dei posti più importanti per gli incontri economici. Se andate a Maglie, non potete non visitare il maestoso Duomo di Maglie con attiguo campanile che si estende per una lunghezza di 48 metri.

mercatino-del-gusto-2015-maglie-565x376Passeggiando per le vie di Maglie rimarrete incantati dalle botteghe di artigianato, un’antica tradizione è ancor oggi vigile sul territorio; rimarrete incantati dai lavori e la produzione artigianale di ogni genere che risalti i prodotti caratteristici del Salento. Il ricamo salentino è famoso per la proprietà con cui sono confezionati questo genere di prodotti. Se vi recate in estate e precisamente nel mese di Agosto nel Salento per ammirare questo borgo, potrete avere l’occasione di visitare il famoso Mercatino del Gusto.

Le varie degustazioni sono legate all’olio e al vino, i prodotti locali che più di altri sono legati al Salento.  Non mancano anche altri generi di viveri, quali di ortofrutta e di altri generi che nel complesso offrono i visitatori ogni tipo di prelibatezza salentina.

Ostuni

ostuniOstuni è un borgo del Salento assolutamente da vedere. Quando si arriva in zona, a colpire subito è l’impatto visivo, la distesa delle case bianche in prospettiva sita sulla vetta del monte d’Itria, ha un fascino antico incredibile. Si trova al contempo vicino al mare e, dopo aver girato per il centro storico, potete godervi una passeggiata nel candore della spiaggia poco distante.

Se siete andati in estate, il mare invitante vi aspetta per offrirvi l’opportunità di farvi una nuotata e rilassarvi; se andate in primavera, nulla vi vieta di gustarvi lo scenario della costa, i più coraggiosi, in alcune giornate particolarmente calde, considerando la stagione mite, osano gettarsi tra le onde, ma solo gli impavidi osano sfidare le temperature dell’acqua in primavera.

I borghi del Salento, tra i più belli d’Italia

I borghi del Salento sono definiti alcuni tra i più belli d’Italia, raccontano la storia del nostro bel Paese, la cultura e le tradizioni succedutesi nei secoli e nelle varie epoche che hanno segnato la storia del nostro stivale. Alcuni di questi sono sconosciuti, in essere sono piccole realtà immerse nel territorio salentino che regalo spettacoli teatri antichi del Salento.

specchia_ilpaeseTutto sembra essere rimasto uguale, come se il tempo non fosse trascorso e palazzi, chiese e monumenti e le stesse abitazioni, siano rimaste legate a epoche lontane. Il tempo non li ha scalfiti e si possono trovare preziosi resti di cultura che rappresentano un vero spaccato della storia d’Italia.  Sembra che siano circa 200 i borghi del Salento conosciuti, ma come detto, molti potrebbero essere racchiusi dentro la macchia mediterranea ed essere ancora sconosciuti.

Vacanze nel Salento: i motivi di questa scelta

7 Apr

posted by

Categories: vacanze

Tags: , , , ,

Comments: 0

mare-salentoQuesto è il periodo in cui si pianificano le vacanze estive, se vi state chiedendo dove andare la prossima estate, di seguito trovate una serie di motivi innegabili sul perché scegliere il Salento per le vostre vacanze.

Il mare, le spiagge e la cultura sono motivazioni validissime, a questi aggiungiamo una cucina ricca di tradizioni e gusti antichi conservati nel tempo, per dare una visione quasi completa sul perché scegliere questa meravigliosa terra del Sud Italia dove trascorrere le vacanze.

Passeggiate e natura

Il Salento è una terra ricca di profumi, la macchia mediterranea caratterizza le campagne del territorio, passeggiando per i sentieri si possono avvertire tutti i profumi caratteristici, oltre a poter vedere gli esemplari offerti dalla natura stessa, quindi piante e alberi in fiore in una vivacità di nuance brillanti e belli da vedere. (altro…)

Calimera nel cuore del Salento

30 Mar

posted by

Categories: Salento

Tags: , , ,

Comments: 0

calimeraCalimera è un comune nel cuore del Salento che si trova nei pressi della città di Lecce. Questa cittadina durante le vacanze nel Salento diventa un’indiscussa meta da visitare durante le giornate di primavera o anche in estate, se scegliete di recarvi in questo territorio durante le ferie estive.

Origini

La sua storia la collega all’antica Grecia salentina, il suo stesso nome sembra che derivi dal greco e significa “buongiorno”, anche se, in effetti, altri miti e leggende avvallano la paternità di questo nome. Si pensa anche che la sua origine sia fortemente correlata al periodo bizantino, come anche la stessa architettura presente sul territorio.

 

Dove si trova e caratteristiche

Salento_16_Calimera4Calimera dista a circa 22 chilometri dalla città di Lecce, per cui se scegliete di andare in vacanza in questo luogo, potete spostarvi tranquillamente senza coprire grandi distanze.

Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze nel Salento, magari in uno dei prossimi ponti di primavera, quali del 25 aprile o del primo maggio o anche del 2 giugno, questo è uno dei tanti borghi del Salento che meritano di essere visitati.

Calimera è una cittadina tranquilla, si trova in mezzo al verde salentino, dona pace e rilassatezza. Se state cercando un posto non tanto affollato, questa potrebbe essere la meta ideale; se invece siete in vacanza nel Salento, inserite Calimera sul vostro itinerario, non vi pentirete di averla conosciuta.

Vi basterà visitare il paese un solo giorno, magari pranzando in una trattoria e assaporare la cucina tipica locale salentina.

Troverete anche masserie e aziende agricole, dove respirare l’aria della campagna, ammirare la flora e la fauna caratteristica del territorio, deliziandovi con i profumi salentini.

Dove soggiornare a Calimera

Se decidete di soggiornare nel Salento stando in contatto con la natura, scegliete uno deAllevamento-bufale-Masseria-San-Biagioi tanti agriturismi siti sul luogo; vi sveglierete con l’aria di campagna e potrete gustarvi anche il silenzio, un sogno proibito per chi abita in città; nel frattempo avete la possibilità di mangiare alimenti preparati artigianalmente con prodotti tipici della produzione propria, anche grazie alla coltivazione dell’orto e all’allevamento di animali presenti nella fattoria.

Calimera e il museo di storia naturale del Salento

Calimera non è solo un buon luogo da visitare come una meta affascinante del Salento, questo è un luogo di cultura e natura, per cui non perdete l’opportunità di visitare il Museo di storia naturale, sembra che sia speciale anche per la cultura dettagliata delle farfalle; sembra che questa sia una caratteristica unica di questo museo; vale davvero la pena visitarlo se vi recate in zona.

La struttura è aperta tutti i giorni tranne il lunedì e il costo è davvero irrisorio, siamo intorno ai 3 euro, poco meno per gli adulti e poco più di un euro per la formula ridotta.

Cosa c’è da vedere

calimera (1)Cosa c’è da vedere a Calimera? Seguendo le indicazioni stradali per arrivare al Paese, si giunge dritti in Piazza del Sole, dove sembra sia consentito parcheggiare l’automobile, qui potete ammirare la chiesa matrice del patrono San Brizio; al suo interno vi sono conservati diversi affreschi importanti e belli, tra cui la Madonna della Misericordia, che raffigura un’incantevole madonna in stato di gravidanza.

Agriturismo nel Salento

8 Mar

posted by

Categories: Salento

Tags: , , , ,

Comments: 0

salento-campagna

Un agriturismo nel Salento richiede la scelta del luogo esatto che s’intende visitare.  Il Salento è un luogo affascinante, ricco di storia, mare, sole, spiagge e scenari spettacolari da visitare tutto l’anno.

Il periodo delle vacanze è cominciato e, anche se l’estate è ancora un po’ distante, la primavera porta con sé, non solo giornate più lunghe e soleggiate, ma anche i primi fine settimana all’insegna di relax, riposo e assaggio delle prossime ferie estive.

Cercare un agriturismo sembra essere diventata una vera moda, piacevole, intelligente che porta tanta voglia di trascorrere una vacanza diversa dal solito.

Quale agriturismo scegliere

(altro…)

La spiaggia Baia Verde per le vacanze nel Salento

1 Mar

posted by

Categories: Salento

Tags: , , ,

Comments: 0

baia-verdeLa spiaggia di Baia Verde è una delle tante e bellissime spiagge del Salento, si trova a Gallipoli e offre un mare stupendo, cristallino e ottimo per tutti gli amanti delle onde.

Questa è senz’altro una tra le spiagge più conosciute nel Salento, tipica è la sua sabbia bianca e fina, che rende ancor più speciale il tacco d’Italia.

Quest’angolo di paradiso sito nel Salento è uno tra quelli più amati dal popolo dei turisti e dagli abitanti stessi del luogo.

Negli anni questo spazio ha cominciato ad accogliere numerosi visitatori in crescita, il litorale offre uno scenario spettacolare; lo stesso mare offre acque vitree dove specchiarsi e vivere a pieno la stagione al mare. (altro…)

Vacanze nel Salento: perchè scegliere questa Terra

29 Feb

posted by

Categories: Salento

Tags: , , , , ,

Comments: 0

TURISMO: ANCHE CON CRISI HOTEL 5 STELLE +134% IN 10 ANNIIl Salento è una terra famosa in tutto il mondo, ecco quali sono i motivi per cui scegliere di trascorrere le vostre vacanze nel Salento.

Ogni anno una nube in crescita di turisti si reca in questa parte della penisola italiana per rilassarsi e godere pienamente delle tanto attese ferie. Il Salento però non è terra prettamente estiva, ogni momento dell’anno regala emozioni e vacanze indimenticabili; in primavera ci si dedica soprattutto a escursioni in bicicletta o per sentieri a piedi, oppure anche, ammirare le belle città d’arte.

(altro…)

Vacanza artistica nel Salento tra i Castelli pugliesi

9 Sep

posted by

Categories: Salento, vacanze

Tags: , ,

Comments: 0

spiaggia-di-torre-lapilloIl Salento è una famosa terra del sud Italia, nello specifico è un penisola pugliese circondata da due mari che rappresenta anche lo zoccolo del nostro bel paese; andare in vacanza nel Salento significa non solo crogiolarsi tra il mare, le spiagge e le coste con scenari da sogno, ma è anche sinonimo di vacanza culturale, questa terra è stata oggetto di conquista da parte di molte dominazioni straniere, un susseguirsi di proprietari che hanno costruito nei secoli la ricchezza storica, artistica e culturale del Salento. (altro…)

Nel nostro ristorante si possono assaporare le ricette tradizionali che conservano i preziosi gusti della cucina di un tempo come: la pasta fatta in casa, le frise, i ciceri e tria, fave e cicorie, li maritati e altro...

Il nostro agriturismo è composto da 10 appartamenti, bilocali, da 55 mq con veranda e giardino privato. Tutti indipendenti e con 2+2+1 posti letto.

La bellissima località di Porto Cesareo