• Appartamento

    Bilocale di 55 mq con veranda e giardino privato, indipendenti, con posti letto 2+2+1

Fine settimana nel Salento, Sagra delle Frise ‘ncapunate

16-portoSettembre segna per molti la fine delle vacanze, ma il tempo è ancora clemente, il mare conserva ancora il suo splendore e le spiagge sono accoglienti,  se ancora non ti sei rassegnato alla fine dell’estate, puoi concederti un fine settimana di riposo nel Salento.

Questa terra offre molto ai turisti anche durante questo mese, ci sono eventi, sagre locali e feste che si rincorrono ogni settimana, regalando ai turisti e ai salentini gli ultimi momenti di riposo e relax prima di tuffarsi nuovamente negli impegni quotidiani della nuova stagione, in attesa che l’autunno e l’inverno colorino di freddo e gelo i mesi futuri.

Questo è un buon momento per concedersi una breve vacanza di pochi giorni, i prezzi delle varie strutture ricettive sono scontati e spesso offrono dei pacchetti convenienti e favorevoli nei luoghi più rinomati e turistici della penisola salentina.

Queste è la Sagra delle Frisie ‘ncapunate, uno dei tanti eventi cui assistere a settembre nel Salento.

frisella2Sagra delle Frise ‘ncapunate

Vicino alla città di Lecce, precisamente a Magliano, una frazione di Carmiano, si svolgerà la famosa Sagra delle Frise ‘ncapunate; l’evento ricorre in occasione delle celebrazioni per i Santi Patroni Madonna di Magliano e San Vito Martire, la data è quella del 7 settembre 2014.

L’occasione vede scendere in piazza i salentini, che festeggiano quest’antica festa patronale, ci saranno diversi stand gastronomici che regaleranno la degustazione delle Frise accompagnate con del buon vino locale del Salento.

Le Frise rappresentano uno degli alimenti tipici di questo territorio, hanno una tradizione antica e legata ai vecchi marinai, che costretti a rimanere in mare per molti mesi, si portavano le Frise da consumare all’occorrenza, bagnandole leggermente in acqua salata, per renderle più morbide al palato e saporite grazie alla salsedine marina.

Questa è una fettina di pane, che rimessa nel forno, è pronta per essere accompagnato alle delizie della cucina tipica salentina; questo si bagna con un po’ di acqua ed è perfetta per essere uno degli ingredienti della classica caponata salentina, che vede l’uso di olio extravergine di oliva, pomodoro salentino e sale, talvolta si sposano bene con le olive verdi e le acciughe.

10-portoSe vi recate nel Salento per un fine settimana nel mese di settembre o anche per una vacanza, non dimenticate di assaggiare questa prelibatezza; sebbene appartenga alla categoria dei cibi poveri del passato, oggi rappresenta una vera delizia come antipasto o da consumare per un happy hour sulla spiaggia prima di andare a cenare in qualche locale tipico in riva al mare.

Non ci sono delle indicazioni precise sul nome ‘ncapunata, forse è un termine legato agli antichi osti asseriscono alcuni testi, anche se in effetti, questi erano definiti cauponares; un termine che può essere stato modificato con il trascorrere degli anni.

La Sagra delle Frise è bella e divertente, si chiude con il famoso albero della cuccagna che rallegra bambini, giovani, adulti e anche chi ha qualche capello bianco in più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

Nel nostro ristorante si possono assaporare le ricette tradizionali che conservano i preziosi gusti della cucina di un tempo come: la pasta fatta in casa, le frise, i ciceri e tria, fave e cicorie, li maritati e altro...

Il nostro agriturismo è composto da 10 appartamenti, bilocali, da 55 mq con veranda e giardino privato. Tutti indipendenti e con 2+2+1 posti letto.

La bellissima località di Porto Cesareo